Chi ama compie miracoli

di Don Roberto - 24 giugno 2016
Chi ama compie miracoli

Come Gesù, anche noi possiamo fare miracoli, perché chi ama compie miracoli. È quello che stanno facendo i volontari e i militari impegnati ad accogliere i migranti che arrivano sulle nostre coste. Abbracciano, sostengono, curano, portano in braccio quelle persone stremate da tanta stanchezza e sofferenze.

Basta una carezza, un abbraccio, una parola di consolazione per ridare speranza ad una persona che sta male. Quante volte, anche noi, abbiamo sperimentato che ricevere un piccolo gesto di tenerezza ci aiuta a stare meglio.

L’invito della Parola di Dio è proprio questo: con la parola, con un gesto, con un sorriso, con un momento di vicinanza aiutiamo gli altri a rinascere e a gioire. Se diamo un abbraccio agli altri, i primi a cambiare siamo noi. Solo così il mondo e la nostra città di Napoli possono diventare più belli di quello che sono, perché mettiamo in pratica il Vangelo di Gesù.

Chi ama compie miracoli ultima modifica: 2016-06-24T22:03:42+00:00 da Don Roberto

Renderò grazie al Signore con tutto il cuore,
annuncerò tutte le sue meraviglie

Se le riflessioni e gli interventi presenti in questo articolo suscitano in te il ricordo di un episodio della tua vita del quale rendere grazie al Signore per le meraviglie che ha operato, lascia qui il tuo racconto.

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Attenzione! In questo sito non sono consentiti commenti né l'inserimento di link relativi ad altre pagine ma solo racconti della propria esperienza di vita.