Il desiderio di una vita felice

di Don Roberto - 4 febbraio 2017

Ciascuno di noi custodisce nel cuore il desiderio di una vita felice, una vita serena, una vita in pace. Per cercare di realizzare questo desiderio, per fa sì che questo sogno diventi realtà, spesso non cerchiamo nella giusta direzione e così viviamo continuamente turbati e in ansia.

Gesù conosce bene questo desiderio che abita il nostro cuore. Egli conosce gli angoli più oscuri e le pieghe più nascoste della nostra vita e sa che stiamo cercando, forse nel modo sbagliato, di essere persone serene e felici. Per questo ci propone una strada che non è impossibile percorrere.

Le Beatitudini sono una proposta possibile, una proposta normale per una vita eccezionale. Con le Beatitudini, Gesù ci propone di accettare di essere quello che siamo, con i nostri limiti e le nostre potenzialità, senza nasconderci, senza fuggire, senza rimandare, prendendoci giorno per giorno le nostre responsabilità.

La vita felice che Gesù ci propone consiste nel vivere semplicemente, senza fare tanti ragionamenti strani, senza fare tanti progetti impossibili. Vivere nell’umiltà, nella quotidianità, vivere nell’ottimismo, accettando la propria giornata e accettando anche di essere serviti nei momenti di grande difficoltà.

Gesù ci propone una vita bella, una vita felice… accettiamo la sua proposta? Ci fidiamo di Lui?

In fondo la felicità della nostra vita trae origine proprio da questo: avere la consapevolezza che nonostante tante contrarietà, nonostante tutto il carico di fatica che ci ritroviamo addosso per tanti motivi, l’amore di Dio non si dimentica di noi. La fonte della vera felicità, della beatitudine è sapere che, se ci affidiamo totalmente a Gesù, il suo amore misericordioso ci rende felici.

Il desiderio di una vita felice ultima modifica: 2017-02-04T15:31:59+00:00 da Don Roberto

Renderò grazie al Signore con tutto il cuore,
annuncerò tutte le sue meraviglie

Se le riflessioni e gli interventi presenti in questo articolo suscitano in te il ricordo di un episodio della tua vita del quale rendere grazie al Signore per le meraviglie che ha operato, lascia qui il tuo racconto.

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Attenzione! In questo sito non sono consentiti commenti né l'inserimento di link relativi ad altre pagine ma solo racconti della propria esperienza di vita.