Lo Spirito Santo indispensabile come l’aria

di Giocosa - 16 giugno 2019

C’è qualcosa che sta attorno a noi ogni giorno, ovunque andiamo. Qualcosa che non vediamo, ma inevitabilmente c’è, fuori e dentro di noi: è l’aria che respiriamo. Non la vediamo, ma è la cosa più importante e necessaria per la nostra vita, non potremmo vivere senza.

In una vita intera chissà quanti miliardi di volte respiriamo e non ne possiamo fare a meno, altrimenti dovremmo smettere anche di vivere. Come l’aria è un elemento indispensabile per la vita del nostro corpo, così lo Spirito Santo è indispensabile per la nostra vita spirituale.

Tutti noi abbiamo ricevuto questo dono nel giorno del nostro Battesimo. Un dono che il Signore ci ha rinnovato in pienezza, quando abbiamo scelto di ricevere il Sacramento della Confermazione.

Lo Spirito Santo è il soffio divino che alimenta la nostra vita spirituale. Senza lo Spirito non riusciremmo a pregare, ad amare, a perdonare, a vivere la nostra vita cristiana, che sarebbe come morta.

Quando il nostro corpo fa fatica a respirare, facciamo di tutto per respirare meglio. Così nella vita spirituale, quando ci sentiamo tentati dal male, quando ci prende la pigrizia è proprio allora che siamo chiamati a continuare a pregare, ad ascoltare la Parola di Dio, a non far mai mancare il soffio dello Spirito, altrimenti la nostra fede morirebbe del tutto.

È lo Spirito che, abitando dentro di noi, ci conduce verso gli altri e ci aiuta a comprendere che non sono nemici o avversari, ma fratelli e sorelle da amare e con i quali costruire la famiglia di Dio.

È lo Spirito che, valorizzando le nostre diversità, ci rende una cosa sola, come tante note, diverse l’una dall’altra, formano una dolce melodia, proprio in virtù della loro diversità.

È lo Spirito che ci indica le strade da seguire e, attraverso i fatti e le circostanze della vita, ci fa comprendere come dobbiamo comportarci.

È lo Spirito che ricolma i nostri cuori di tutto l’amore di Dio e ci rende suoi figli amati.

È lo Spirito, il Consolatore che Gesù Risorto ci ha lasciato, soffiando su di noi questo alito di vita divina e ci invita a respirarlo, ogni giorno, a pieni polmoni.

Accogliamo questo dono per riempirci dell’amore e della gioia di Dio e immettere, con la nostra testimonianza, quest’aria santa nel mondo attorno a noi.

Lo Spirito Santo indispensabile come l’aria ultima modifica: 2019-06-16T00:28:22+00:00 da Giocosa

Renderò grazie al Signore con tutto il cuore,
annuncerò tutte le sue meraviglie

Se le riflessioni e gli interventi presenti in questo articolo suscitano in te il ricordo di un episodio della tua vita del quale rendere grazie al Signore per le meraviglie che ha operato, lascia qui il tuo racconto.

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Attenzione! In questo sito non sono consentiti commenti né l'inserimento di link relativi ad altre pagine ma solo racconti della propria esperienza di vita.