Buon Natale di Pace

di Giocosa - 25 dicembre 2018

È Natale! Nasce Gesù, il Principe della Pace. Ecco, viene il Salvatore a portare la “pace agli uomini che Dio ama”. Così cantano gli angeli ai pastori che vegliano nella notte, annunciando loro una grande gioia! (cfr. Lc 2,1-14)

La Pace: quante volte, purtroppo, solo una parola vuota e sbiadita; l’abbiamo relegata ad essere contrario della parola guerra, senza ritrovarla più nel nostro quotidiano.

E tu che leggi, hai pace nel cuore? Nella tua famiglia, c’è pace oppure c’è divisione? E nella tua città, nel tuo quartiere c’è pace o sfruttamento? Nella tua scuola, c’è pace o prepotenza?

Se la tua risposta è pace, allora vuol dire che non sparli dell’altro, che non dici “è colpa sua”, che non dici “con te non ci parlo più”, che non fai il bullo.

Ma se la tua risposta non è pace, allora ti devi chiedere cosa devo fare?

E non trovare scuse, dicendo che è difficile e che non c’è speranza, perché non c’è nulla di più facile. Basta seguire l’Amore di Dio, basta farsi piccoli, basta diventare umili, basta servire gli altri, basta accogliere Gesù che nasce per portarti la pace.

La pace del Signore è capace di trasformare la storia, di trasformare la vita, la tua vita. Apri il cuore per accogliere il Signore che nasce! Apri il cuore, per lasciarti riempire dalla pace del Signore.

Costruire la pace è più facile, se lavoriamo insieme, se ognuno fa la sua parte. È quello che abbiamo provato a fare con i bambini del catechismo e i loro genitori. Pezzo dopo pezzo, abbiamo costruito le lettere della parola pace, ma in ogni lettera ci sono degli impegni da prendersi, dei passi da fare.

Certo, mettere insieme i pezzi di un puzzle, è più facile che costruire la pace giorno dopo giorno ma, se non aspettiamo che siano gli altri a fare il primo passo, la pace verrà. Iniziamo a camminare, il resto lo farà il Signore, donandoci la capacità di capire come si fa la pace e la forza di farla (cfr. Papa Francesco – Meditazioni mattutina del 04-12-2018).

Buon Natale di Pace, ma non per un giorno soltanto. Buon Natale di Pace per ogni giorno in cui lasceremo nascere, nel nostro cuore, il Principe della Pace, che ci rende capaci di diventare operai della pace, per costruire insieme un mondo di Pace, quella vera.

Buon Natale di Pace ultima modifica: 2018-12-25T01:47:56+00:00 da Giocosa

Renderò grazie al Signore con tutto il cuore,
annuncerò tutte le sue meraviglie

Se le riflessioni e gli interventi presenti in questo articolo suscitano in te il ricordo di un episodio della tua vita del quale rendere grazie al Signore per le meraviglie che ha operato, lascia qui il tuo racconto.

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Attenzione! In questo sito non sono consentiti commenti né l'inserimento di link relativi ad altre pagine ma solo racconti della propria esperienza di vita.