I Santi: modelli di vita cristiana

di Giocosa - 5 Novembre 2017

S.Paolo, scrivendo ai cristiani di Tessalonica, li loda perché, seguendo il suo esempio, sono diventati modelli di vita cristiana per tutti i credenti (cfr. 1Ts 1,5c-10). Anche in altre lettere, invita i cristiani ad imitare il suo esempio, perché lui stesso ha imitato l’esempio di Gesù.

Quando parliamo dei Santi, in fondo, parliamo di questi modelli, di coloro che, pur non essendo perfetti, si sono fatti imitatori di Gesù. Se ci pensiamo bene, i Santi non sono soltanto quelli che abbiamo messo sugli altari, ma tutti coloro che, accogliendo con gioia la luce della Parola di Dio, con la loro vita, l’hanno trasmessa al mondo.

Proviamo a pensare, allora, a quanti modelli, a quanti santi del quotidiano, abbiamo incontrato nella nostra vita. Persone che ci hanno trasmesso dei valori, dei buoni insegnamenti, degli esempi di amore, di accoglienza, di pazienza.

Quali persone hanno lasciato il segno nella nostra vita con la loro testimonianza? È giusto ricordarle e ringraziare il Signore per la loro presenza nella nostra vita.

Proviamo, anche, a pensare se noi siamo dei modelli per i nostri figli, per coloro che ci stanno accanto; se siamo di buon esempio per qualche altra persona; se con la nostra vita riusciamo a trasmettere sensazioni belle e positive.

Ci sarà, un giorno, qualcuno che si ricorderà di noi perché abbiamo fatto qualcosa di buono, perché abbiamo donato qualche buon insegnamento? Questa è la vera eredità che possiamo lasciare a chi viene dopo: l’esempio di una vita vissuta amando come ha amato Gesù.

I Santi: modelli di vita cristiana ultima modifica: 2017-11-05T00:03:23+01:00 da Giocosa

Testimonianze

  1. tilde

    Ringrazio il Signore per come mi ha plasmata, per i miei genitori che si sono sacrificati dando testimonianza di amore, umiltà e disponibilità.
    Ringrazio il Signore x avermi dato la serenità per affrontare le difficoltà, la forza….di superarle quando si sono presentate …

    Ringrazio per le tante persone: laici o non, grandi e piccoli.. che ho incontrato perché ognuna di loro ha lasciato in me qualcosa.
    Sono particolarmente grata per: mia mamma che ancora oggi si “preoccupa” per me, per noi…

    A Geppo, sac. gesuita, incontrato nella mia giovinezza e ad alcuni sac calabriani che hanno lasciato un segno… Grazie

  2. Maria

    Grazie Signore per aver messo sulla mia strada persone che io chiamo angeli e che mi hanno fatto innamorare di te nei momenti più tristi della mia vita. Grazie ad una persona a cui voglio molto bene e che mi ha fatto capire che il tempo che si dedica ai propri figli non è mai tempo perso, ma soprattutto grazie a te Signore che con i figli mi hai premiata perche mi hanno ridato la vita. Grazie♡

  3. Anna

    Grazie Signore perché nei momenti bui della mia vita quando mi sono ritrovata insieme alla mia famiglia ad affrontare un tunnel che sembrava senza uscita…già un male che stava distruggendo dentro e fuori chi è per me vita il mio grande esempio …. tu ci hai mandato un angioletto la mia nipotina anzi i miei nipotini che insieme ai miei figli sono riusciti con il loro amore i loro sorrisi a far affrontare al mio papà la battaglia ….una battaglia vinta Grazie a te e a tutte le persone che ci sono state vicine …tanti angeli in momenti diversi tra medici infermieri persone che ci hanno trasmesso tanto amore pazienza e accoglienza …e un Grazie al mio papà che ci ha insegnato che nella vita nn bisogna arrendersi mai …

  4. Carmela

    grazie Signore, che in un periodo buio della mia vita mi hai mandato il mio amato parroco che con i suoi consigli mi ha dato tanta forza per andare avanti. Grazie di cuore ❤ vvtb

  5. Concetta mirra

    Signore,vorrei ringraziarti per mia mamma,i suoi insegnamenti e la fiducia che aveva in te mi hanno formata nella vita ma anche per il senso della provvidenza che ella mi ha trasmesso.

  6. Don Roberto

    Grazie, Signore, per tanti poveri, carcerati, tossicodipendenti alcolizzati, che mi hai fatto incontrare e che mi hanno fatto apprezzare il dono della formazione ricevuta.

  7. Ilaria

    Grazie Signore, per chi mi ha insegnato l’importanza di saper dire di ‘no’ e del sentirsi dire di ‘no’ perché nulla va preteso ma tutto è dono del Tuo amore

Renderò grazie al Signore con tutto il cuore,
annuncerò tutte le sue meraviglie

Se le riflessioni e gli interventi presenti in questo articolo suscitano in te il ricordo di un episodio della tua vita del quale rendere grazie al Signore per le meraviglie che ha operato, lascia qui il tuo racconto.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Attenzione! In questo sito non sono consentiti commenti né l'inserimento di link relativi ad altre pagine ma solo racconti della propria esperienza di vita.