Un augurio di grazia e di pace

di Giocosa - 4 Gennaio 2015

Il Signore ti benedica, ti faccia grazia e ti conceda pace! (cfr. Nm 6,22-27)

È l’augurio per questo nuovo anno! Che il Signore ci doni grazia e pace.

Ma come possederle realmente?

pastori a BetlemmeÈ un segreto che ci hanno svelato i pastori, che senza indugio sono andati a Betlemme a vedere ciò che l’angelo aveva annunciato loro. Dopo aver visto il Bambino Gesù, sono divenuti testimoni, raccontando quello che avevano visto con i loro occhi e quello che avevano ascoltato dall’angelo (cfr. Lc 2,8-20).

Ecco il segreto! I pastori hanno raccontato ciò che avevano visto e udito: non gli inciuci, le critiche, le mormorazioni, ma le buone notizie, quelle che avevano vissuto in prima persona e non quelle che avevano sentito dire… E tutti si stupivano delle cose che i pastori dicevano. (cfr. Lc 2,20).

La grazia e la pace che il Signore ci ha promesso possono fiorire nella nostra vita se, come i pastori, diventiamo persone capaci di diffondere buone notizie… e ce ne sono tante! Quante belle famiglie, quante persone che silenziosamente fanno del bene… basta solo avere occhi per vedere il bene, che ci circonda e cresce dentro di noi e attorno a noi, e avere il coraggio di annunciarlo.

Come i pastori anche noi abbiamo la possibilità, venendo in chiesa, di vedere Gesù, di ascoltarlo di persona, di sperimentarlo, dobbiamo solo trovare il coraggio di raccontarlo agli altri una volta ritornati nelle strade del nostro quartiere.

Allora diventeremo, per coloro che ci ascoltano e per noi stessi, una benedizione, ricolmi della pace e della grazia di Dio.

Un augurio di grazia e di pace ultima modifica: 2015-01-04T19:31:57+01:00 da Giocosa

Renderò grazie al Signore con tutto il cuore,
annuncerò tutte le sue meraviglie

Se le riflessioni e gli interventi presenti in questo articolo suscitano in te il ricordo di un episodio della tua vita del quale rendere grazie al Signore per le meraviglie che ha operato, lascia qui il tuo racconto.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Attenzione! In questo sito non sono consentiti commenti né l'inserimento di link relativi ad altre pagine ma solo racconti della propria esperienza di vita.