La Cresima: un passo importante nella vita

di Ilaria - 23 Novembre 2014
La Cresima: un passo importante nella vita

Ieri abbiamo ripreso ufficialmente gli incontri della Scuola dell’Amicizia – Obiettivo Cresima.

Sì, quest’anno il nostro obiettivo è la Cresima: c’è nelle aspettative di tutti e ci incontriamo per poterlo raggiungere insieme.

È per questo che siamo partiti da un interrogativo fondamentale: «Ragazzi, per voi, che cos’è la Cresima, visto che ci tenete tanto a farla?».

Devo dire che le resistenze iniziali sono state tante. Ormai i nostri ragazzi non sono più dei bambini e sono in quell’età di mezzo, tra l’infanzia e la giovinezza, che è quella ricca di tante potenzialità ma anche di tante contraddizioni e conflittualità interiori che si ripercuotono nelle relazioni con gli altri.

Di certo sarebbe stato molto più semplice fare la classica lezione frontale: «Cari ragazzi la Cresima è… bla bla bla…». Mentre le loro menti sarebbero state libere di pensare a tutt’altro e, con le dovute precauzioni, sarebbe stato anche possibile continuare a chattare con il cellulare.

È stato davvero difficile chiedere loro di provare a dialogare insieme per dare una risposta ad una domanda che forse non si sono mai posti. Che fatica aiutarli a riflettere su un argomento comune, ma forse così lontano dal loro quotidiano. Soprattutto, che fatica riuscire a creare un clima di ascolto reciproco dove accogliere la diversità dell’altro, del suo modo di essere e di pensare.

Una fatica che in certi momenti mi ha portato anche all’esasperazione, perché restare sulla loro stessa lunghezza d’onda richiede da parte mia un impegno continuo di accoglienza del loro modo di essere. Mi è sembrata la fatica del contadino che continua a zappare e curare la terra senza ottenere dei frutti, ma è stata anche come la fatica del parto che, nonostante le tante difficoltà, mi ha sorpreso per quel che è nato di nuovo.

La cresima è per loro un passo importante nella vita o meglio nella “vita di chiesa” come l’hanno definita. Ed è per questo che Gaia e Giulia, insieme a Fabiana, l’hanno pensata all’interno di quel ciclo della vita che va dalla nascita alla morte…e alla risurrezione. Un percorso cadenzato dalla vita sacramentale che si intreccia con la vita quotidiana.

percorso vita

Un passo nella maturità così come lo ha descritto Victoria, un passo che diventa fondamentale per la crescita della persona. E per Andrea e per tutti loro è anche un momento per stare insieme e conoscere di più Dio, uno strumento per aiutare e capire il prossimo.

passo_nella_maturita

Per Francesco la cresima è un lungo cammino, che si deve affrontare con rispetto e amicizia verso gli altri. Insieme a lui, anche Alessia e Sara pensano a questi incontri come un lungo cammino da portare nel cuore ed essere fieri di averlo intrapreso. Per Mario cresima vuol dire avere ancora fede. Ecco perché tutti insieme hanno deciso di rappresentare il percorso di preparazione alla Cresima come la scalata di una montagna per raggiungere la luce di Dio. Un cammino, quindi, che comporta impegno ma anche la volontà di affrontare la fatica della scalata, dove a volte, a causa della nebbia, non si riesce a vedere bene la meta da raggiungere.

in salita

Grazie ragazzi, per quello che avete donato in questo incontro, per esservi interrogati anche su un argomento lontano dai vostri interessi. Grazie per aver accolto l’invito a dialogare e ad ascoltare l’altro. Non sempre tutti la pensiamo allo stesso modo, ma questo non deve impedirci di stare bene insieme, perché questo è il bello della Chiesa: essere uniti nella diversità.

Nonostante la fatica e qualche arrabbiatura di troppo, anche oggi ne è valsa la pena stare insieme a voi!

La Cresima: un passo importante nella vita ultima modifica: 2014-11-23T17:38:46+01:00 da Ilaria

Renderò grazie al Signore con tutto il cuore,
annuncerò tutte le sue meraviglie

Se le riflessioni e gli interventi presenti in questo articolo suscitano in te il ricordo di un episodio della tua vita del quale rendere grazie al Signore per le meraviglie che ha operato, lascia qui il tuo racconto.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Attenzione! In questo sito non sono consentiti commenti né l'inserimento di link relativi ad altre pagine ma solo racconti della propria esperienza di vita.