Dimmi tre parole

di Giocosa - 11 Gennaio 2014
Dimmi tre parole

Nello scorso mese di Dicembre i bambini, che si stanno preparando a ricevere la Prima Comunione, hanno vissuto una tappa molto importante del loro cammino: la prima confessione.

Prima di iniziare la loro confessione erano tutti molto agitati, perchè avevano paura di sbagliare, e preoccupati, perchè non sapevano a cosa andavano incontro.

Non sapevano bene cosa fare e cosa dire e pensavano fosse una cosa troppo difficile.

Sentivano come un peso, ma oltre all’ansia c’era anche tanta curiosità.

Dopo invece si sono sentiti sollevati e felici.

La preoccupazione ha lasciato spazio alla gioia: ognuno di loro si è sentito molto meglio… come un’altra persona…

Insieme hanno scoperto che, tutto sommato, la confessione non è così difficile da affrontare: in fondo basta dire tre parole…

Sì! Confessare significa ammettere, dichiarare apertamente…

ma non confessiamo soltanto le nostre mancanze, soprattutto e prima di tutto confessiamo l’amore grande con il quale Dio ci ama e lo facciamo ringraziandolo per tutte le cose belle che dona ogni giorno alla nostra vita.

Confessiamo anche la nostra fiducia in Lui, nel suo amore infinito sempre pronto a perdonarci e ad aiutarci nel nostro cammino.

Ecco cosa i bambini pensano oggi del Sacramento della Riconciliazione, meglio conosciuto con il nome di Confessione…

Questi pensieri sono come un invito rivolto a ciascuno di noi perchè possiamo riscoprire la gioia nascosta in questo Sacramento.

Dimmi tre parole ultima modifica: 2014-01-11T23:11:23+01:00 da Giocosa

Renderò grazie al Signore con tutto il cuore,
annuncerò tutte le sue meraviglie

Se le riflessioni e gli interventi presenti in questo articolo suscitano in te il ricordo di un episodio della tua vita del quale rendere grazie al Signore per le meraviglie che ha operato, lascia qui il tuo racconto.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Attenzione! In questo sito non sono consentiti commenti né l'inserimento di link relativi ad altre pagine ma solo racconti della propria esperienza di vita.