Tag: parabole

Nella nostra vita, talvolta il Signore ci strappa dalle nostre sicurezze e comodità per trapiantarci da un’altra parte e darci una nuova possibilità di vita

Gesù ci invita a rimanere in Lui e per spiegarci quanto sia importante restare uniti a Lui, per portare frutti buoni, usa il paragone della vite e i tralci.

Gesù ha fiducia di noi e ce lo dice raccontandoci la Parabola dei talenti. Come il protagonista della parabola Gesù consegna a tutti noi una ricchezza immensa

L’olio nelle lampade in fondo, è una piccola cosa, ma questa piccola cosa ha una grande importanza, perché a chi ce l’ha, consente di entrare nella felicità

La festa di nozze è segno di felicità. Per questo Gesù, parlando del Regno dei cieli, lo paragona ad una festa di nozze che un re prepara per suo figlio.

Cerchiamo nel nostro piccolo vivere quotidiano di essere delle persone che portano frutti di opere buone, per rallegrare il cuore di Dio.

Gli ultimi sono i primi nel cuore di Dio, perché sono quelli che devono mettere più impegno e costanza per vivere la vita di ogni giorno secondo la volontà di Dio.

Possiamo essere in grado di perdonare gli altri, soltanto se siamo capaci di avere nel cuore un senso di gratitudine per tutti i doni che Dio ci ha fatto.